Il Concorso sta diventando uno stimolo per tanti nostri giovani allievi, un confronto tra i docenti sulla didattica della nostra attività formativa, un modo di coinvolgimento di tante imprese sponsor e un’ottima carta di presentazione sul territorio della IeFP svolta nei nostri Centri Professionali.
Si condivide per ogni CFP la scheda orientativa degli allievi che intendono partecipare alla 11^edizione del Concorso Nazionale dei Capolavori dei Settori Professionali. È possibile compilarla entro fine febbraio e inviarla all’indirizzo s.morotti@cnos-fap.it o via fax 06 5137028.

Si riporta  il calendario dei prossimi Corsi Nazionali estivi. Si allega una scheda orientativa per i formatori che vorrebbero partecipare.
È possibile compilarla entro fine febbraio e inviarla all’indirizzo s.morotti@cnos-fap.it o via fax 06 5137028.
Seguiranno successivamente le schede di regolare iscrizione.

CNOS-FAP e Noviter hanno realizzato il "Monitoraggio della sperimentazione del sistema duale nelle Regioni italiane - Gennaio 2017".

La Legge di bilancio 2017 (L. n. 232/2016), con lo stanziamento di ulteriori € 27 milioni, da ripartirsi tra le Regioni, conferma per un ulteriore anno la sperimentazione del sistema duale nei sistemi di Istruzione e Formazione Professionale regionali.

Nella serata del 6 dicembre si è svolta a Bruxelles la tavola rotonda sul tema “Affrontare la disoccupazione giovanile in Europa. La prospettiva della Chiesa Cattolica”, organizzata congiuntamente dalla Commissione degli Episcopati della Comunità europea (COMECE) e il “Don Bosco International”. L’evento ha visto una qualificata presenza salesiana.
Ad offrire i saluti introduttivi sono stati mons. Adrianus van Luyn SDB, vescovo emerito di Rotterdam e Presidente emerito della COMECE, e don Enrico Peretti SDB, Presidente del Centro Nazionale Opere Don Bosco-Formazione e Aggiornamento Professionale (CNOS-FAP), l’ente che coordina la Formazione Professionale salesiana in Italia.

Giunto alla 50a edizione, il Rapporto Censis interpreta i più significativi fenomeni socio-economici del Paese nella fase di debole ripresa che stiamo attraversando. Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come stiamo vivendo una «seconda era del sommerso», non più pre-industriale, ma post-terziario. Nel silenzioso andare del tempo, la società continua a funzionare nel quotidiano, a ruminare gli input esterni, a cicatrizzare le sue ferite. Ma, nel parallelo rintanamento chez soi di mondo politico e corpo sociale, emerge la crisi profonda delle istituzioni.

Si allegano il testo del nuovo allegato 7 al CCN della Formazione professionale, firmato il 21 novembre 2016 e la recente correzione all'Accordo del 7 agosto scorso operata dalla Commissione Paritetica bilaterale nazionale.

La Federazione CNOS-FAP e IIS Gruppo Istituto Italiano della Saldatura hanno siglato un protocollo d'intesa il 26 ottobre 2016 a Verona.

Due milioni di euro per dieci azioni, frutto di importanti sinergie istituzionali e non: il MIUR ha presentato il “Piano Nazionale per la prevenzione del bullismo e del cyber-bullismo a scuola”. L’obiettivo è quello di creare una rete nazionale di contrasto, con azioni ad ampio raggio: dalla formazione in aula alla realizzazione di un format tv. 

In attesa di conoscere il testo nel dettaglio si riportano, in modo schematico, i principali provvedimenti che interessano in maniera prioritaria la scuola statale e l’università e, in misura molto minore la scuola paritaria e il (sotto)sistema di IeFP.

Pages