Il 22 settembre 2017 la Congregazione per l’educazione cattolica ha pubblicato il documento “Educare all’umanesimo solidale. Per costruire una civiltà dell’amore”. 

Continua la collaborazione tra Schneider Electric e CNOS-FAP, queste le ultime iniziative:

Lo scorso 11 maggio 2017 la Federazione CNOS-FAP e Schneider Electric hanno siglato una lettera di intenti per il "potenziamento delle scuole tecniche salesiane nei paesi emergenti del mondo": la Fondazione di Schneider Electric finanzierà progetti presentati da scuole tecniche e professionali salesiane nel mondo per 2 milioni di euro.

La tabella in allegato indica i provvedimenti che sono previsti dal D.Lgs 61/2017 Revisione dell’Istruzione Professionale e raccordo con la IeFP.

Si allega inoltre una guida alla lettura del Decreto Legislativo 61/2017.

Il CNOS-FAP Sardegna lancia la candidatura con il progetto MANUFARE – Progetto per l’inclusione lavorativa degli immigrati – al bando nazionale della Fondazione Con il Sud
 

Secondo le anticipazioni del Rapporto SVIMEZ 2017, presentate lo scorso 28 luglio, si consolida la crescita del Sud nel 2016, ma il Mezzogiorno, agli attuali ritmi, recupererà i livelli pre crisi nel 2028, dieci anni dopo il Centro-Nord.  Per approfondimenti si allegano:

Il 13 luglio 2017 il MLPS ha presentato il primo monitoraggio della sperimentazione del sistema duale.
Dell’evento si allegano:
L’obiettivo dell’indagine "Lavoro consapevole. Giovani e accesso al mondo del lavoro: quale futuro" presentata dal Censis lo scorso 17 luglio, ha coinciso con una ricognizione a tutto tondo sul rapporto tra i giovani e il lavoro, con un’attenzione particolare alle modalità con cui questi ultimi, terminati gli studi, affrontano il percorso di ricerca di un’occupazione. 
La ricerca, inoltre, indaga il rapporto tra i giovani e il lavoro anche per discutere dell'efficacia e degli sviluppi futuri delle politiche attive, per delineare nuove prospettive e scenari. 
 
 
 
 
La Commissione europea ha pubblicato il 17 luglio l'edizione 2017 dell'indagine annuale sull'occupazione e sugli sviluppi sociali in Europa (ESDE). L'edizione di quest'anno conferma le tendenze positive nel mercato del lavoro e in ambito sociale, nonché una crescita economica costante.
Tuttavia, quasi un giovane su cinque in Italia, nella fascia tra 15 e 24 anni, non ha e cerca un lavoro né è impegnato in un percorso di studi o di formazione. Si tratta dei cosiddetti Neet e il nostro Paese vanta uno dei tassi più alti d'Europa: 19,9% contro una media nel Continente dell'11,5%. 
L’INPS ha pubblicato la circolare n. 109/2017 che disciplina le modalità attuative del bonus contributivo per i datori di lavoro privati che assumono con contratto a tempo indeterminato (anche apprendistato), studenti che abbiano svolto percorsi di alternanza scuola-lavoro e di apprendistato presso la medesima azienda.

Pages