Si riporta una scheda a cura delle Sedi Nazionali del CNOS-FAP e del CNOS/Scuola (aggiornata al 09.01.2018) su i principali provvedimenti attinenti il sistema scolastico e formativo presenti nella legge di bilancio 2018 (L. 27.12.2017, n. 205).

Un Paese in lenta ripresa, ma che non riesce a portare con sé i giovani, il Sud, il ceto medio impoverito.
Fasce sociali che vivono nel rancore questo mancato aggancio all’uscita dalla crisi, lentamente avvelenate da dosi crescenti di populismo, xenofobia, sovranismo. E’ il ritratto dell’Italia 2017 fatto dal Censi nel suo Rapporto annuale.

C'è una forma di diseguaglianza e di ingiustizia sociale, sottile, ma molto pericolosa, che sta emergendo in tutta Europa. Potremmo definirla una nuova "questione di classe": gli studenti peggiori a scuola si concentrano nelle famiglie più povere.
Lo rivela l'edizione 2017 del Rapporto «Education and Training Monitor» della Commissione europea.

Con un emendamento alla legge di bilancio, Il Senato ha accolto un articolato che permette di far passare da “sperimentale” a “ordinamentale” il percorso formativo c.d. duale. Ad affermarlo è il Ministro Poletti il 1 dicembre 2017 a Verona, al Job & Orienta: “Con un emendamento alla legge di bilancio abbiamo rifinanziato l’apprendistato duale con 85 milioni l’anno, per il 2018 ce ne saranno 50 in più per le Regioni del Centro Sud, e azzerato la contribuzione per le aziende che assumo giovani provenienti dall’apprendistato.

Il 20 novembre 2017 presso l’Istituto Salesiano San Zeno sono stati inaugurati i nuovi laboratori TechPro2, progetto di Fiat Chrysler Automobiles (FCA Group), alla presenza di Vito Matera - Capo Progetto globale di TechPro2, Pierpaolo Casetta - Capo Progetto Italia di TechPro2, don Enrico Peretti - Direttore generale CNOS-FAP Nazionale, Matteo D’Andrea - Segretario nazionale settore automotive CNOS-FAP, Leonardo Ferrari - Consigliere del Comune di Verona, Orietta Salemi - consigliere della Regione del Veneto, Antonello Vedovato - Presidente di EDULIFE.

Sistema di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) 
Come noto, dal 2001 l’Istruzione e Formazione Professionale è un settore ordinamentale riconosciuto dalla Costituzione e da questa attribuito direttamente ed esplicitamente alla competenza legislativa cosiddetta “esclusiva” delle Regioni.
Dunque le Regioni dispongono in tema di IeFP di maggiore autonomia rispetto a quanto è previsto, più complessivamente, per l’intera materia della “istruzione”, che è invece rimessa alla competenza legislativa “concorrente” delle Regioni, essendo riservata allo Stato la definizione dei cosiddetti “principi fondamentali”.

Il 23 novembre 2017 si è conclusa CNC Contest 2017, organizzata in collaborazione con Randstad e Siemens. Il vincitore è un allievo del centro di Arese! Si ringraziano tutti i colleghi che hanno contribuito a questo successo.
Si allegano alcune foto dell'evento.

Il Sistema Duale nella Formazione Professionale: una sperimentazione di successo che esige una stabilizzazione normativa nella prossima legge di bilancio

Il “Rapporto SVIMEZ 2017 sull’economia del Mezzogiorno” è stato presentato il 7 novembre 2017 alla Camera dei Deputati (Sala della Lupa).
Del Rapporto si allegano:
“Nel cammino di preparazione alla 48ª Settimana sociale abbiamo voluto prestare un’attenzione particolare all’ascolto del lavoro perché il lavoro non è mai un’astrazione ma un’opera di persone concrete”. Lo ha affermato suor Alessandra Smerilli, membro del Comitato scientifico e organizzatore della 48ª Settimana sociale dei cattolici italiani che si è svolta a Cagliari dal 26 al 29 ottobre, introducendo il docufilm “Il lavoro che vogliamo”. Il docufilm, diretto da Andrea Salvadore e prodotto da Tv2000, è stato presentato in anteprima alla Fiera del cinema di Roma e verrà trasmesso su Tv2000.

Pages